Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – Ho presentato oggi la mia interrogazione relativa alla questione del cosiddetto Psr giovani, una misura a sostegno delle imprese giovani del settore agricolo che appare una vera e propria presa in giro nei confronti delle migliaia di persone-giovani agricoltori qualificati della Campania-che vi hanno creduto“. Ne dà notizia il consigliere regionale del M5s Vincenzo Ciampi.
Per anni – prosegue – la giunta regionale si è palleggiata le graduatorie approvandole, modificandole, rettificandole, e ancora oggi, nonostante vi sia un elenco di aventi diritto a quel finanziamento, non si è ancora giunti alla concreta assegnazione di quei fondi. Con la mia interrogazione chiedo di sapere quali siano i tempi entro i quali la Regione intende assolvere ai propri compiti, nella consapevolezza che ogni ora di ritardo significa la morte per le imprese che hanno investito, programmato di investire, o si siano indebitate nel settore primario, essenziale per le aree interne della Campania e del Mezzogiorno. Lo spopolamento – conclude Ciampi – la disoccupazione giovanile, l’agricoltura qualificata che si prende cura del territorio e lo difende dal dissesto, viene ancora una volta penalizzata e fatta merce di scambio politico clientelare”.