Tempo di lettura: < 1 minuto

Il Presidente della Commissione parlamentare antimafia, Nicola Morra, ha appena reso noti i nomi degli “impresentabili” alle regionali. Per la Campania: Iannace Carlo (De Luca Presidente) fu dichiarato sospeso a dalla carica di consigliere regionale per via della condanna a sei anni di reclusione e alla interdizione dai pubblici uffici per cinque anni.
Otto soggetti non conformi al codice di autoregolamentazione: Basso Sabino (Campania Libera); De Stefano Orsola (Lega); Di Scala Maria Grazia (Forza Italia); Iovine Aureliano (Liberaldemocratici); Langella Michele (Campania in Europa); Paolino Monica (Forza Italia); Plaitano Francesco (Partito Repubblicano); Silvestro Francesco (Forza Italia)