Tempo di lettura: < 1 minuto

Il M5S fa marcia indietro e ritira il ministro dell’Ambiente Sergio Costa dalla corsa per la presidenza della Regione Campania. Dopo un colloquio con il capo politico dei Cinque stelle Vito Crimi, il ministro avrebbe deciso di ritirare la candidatura. Il nome di Costa era stato calato dal Movimento con un obiettivo: convincere il Pd a mollare Vincenzo De Luca. Ipotesi ormai tramontata con la rimonta nei sondaggi del governatore. Il M5S ora è orientato a riproporre Valeria Ciarambino, capogruppo grillino in Consiglio regionale.