Rissa e coltellate per l’auto a Mergellina, in manette 41enne senegalese

Tempo di lettura: 1 minuto

Napoli – Sangue sul lungomare di Napoli, disposta la custodia in carcere per il 41enne senegalese fermato lo scorso 15 agosto dopo aver ferito al collo un 56enne di Afragola. La feroce aggressione si era consumata in largo Sermoneta al termine di una violenta lite per banali motivi di viabilità. Sul posto erano intervenuti i poliziotti dei commissariati San Ferdinando e Posillipo, i quali avevano bloccato il 41enne senegalese, sottoponendolo poi a fermo di polizia giudiziaria per tentato omicidio. Stamattina il fermo è stato convalidato e nei confronti del 41enne è stata disposta la custodia in carcere. Il malcapitato automobilista ferito al collo e alle braccia se l’era per fortuna cavata con qualche giorno di prognosi e le sue condizioni da subito non erano state ritenute gravi.