Tempo di lettura: < 1 minuto

“Questa situazione ci vede in grandissima emergenza contro squadre di un certo blasone. Oggi avevamo grossi problemi, Ribery e Bonazzoli non erano al meglio. L’approccio doveva essere più cattivo, più robusto: abbiamo subito goal e il secondo dopo venti minuti e recuperare poi diventa difficile. L’approccio non mi è piaciuto”.  E’ l’analisi di Stefano Colantuono dopo la sconfitta della Salernitana contro il Milan a San Siro.

Una partita mai in bilico con la Salernitana che non è mai sembrata in condizione di ribaltare il risultato. “Queste sono partite che se vuoi portare a casa qualcosa devi tenere sul filo dell’equilibrio. Probabilmente il Milan avrebbe vinto uguale, ma noi saremmo dovuti essere attaccati alla gara. Il Milan gioca sempre così: se vai sotto dopo 20 minuti la partita non è in salita, di più”, ammette il tecnico.