Tempo di lettura: 2 minuti

Ferrara – Non inizia nel migliore dei modi l’avventura della Salernitana alla nuova edizione del Torneo di Viareggio. A Ferrara, la giovane formazione granata viene superata per due a zero dai padroni di casa della Spal. Dopo un’ora di gioco sostanzialmente equilibrata, la compagine guidata da Marcello Cottafava prende in mano le redini del gioco, sbloccando il match con Rizzo Pinna. Il giocatore spallino approfitta di un errore dei granata per battere Russo con un gran destro all’incrocio dei pali. Passano cinque minuti e la Spal fallisce l’occasione del raddoppio. Fallo in area su Gibilterra, Spina si presenta sul dischetto ma Russo gli nega la gioia del gol con una strepitosa parata. Tenuta in partita dal suo portiere, la Salernitana non riesce comunque a rendersi pericolosa. I ferraresi amministrano e in pieno recupero piazzano il colpo del ko. Lancio lungo dalla difesa, Babbi controlla e manda in porta Manaj, questa volta Russo non può nulla. Una partenza dunque in salita per i granata, chiamati subito a riscattarsi per non dire addio alla Coppa Carnevale.

Spal-Salernitana 2-0

Reti: 18’st Rizzo Pinna, 48’st Minaj

Spal: Seri, Farcas, Cannistrà (34’st Salvi), Milani (19’st Pessot), Cuellar (34’st Samotti), Nikolic, Martina, Chakir (34’st Minaj), Gibiliterra (44’st Babbi), Tunjov (1’st Spina), Sare (1’st Rizzo Pinna). A disp.: Fallani, Campi, Ielo, Valesani, Zamuner, Biolcati. All.: Marcello Cottafava

Salernitana: Russo, Iurato (25’st Bartolotta), Fucci, Rossi, De Sarlo (25’st Totaro), Esposito (15’st Di Battsita), Tozzi, Galiano (1’st Novella), Sette (16’st Marino), De Foglio, Dell’Orfanello (37’st Gambardella). A disp. : Leggiero, Vitale, Iannone, Cannavale, Rossi, Ramazzotti. All.: Roberto Beni

Arbitro: Matteo Dellapiccola di Trento

Assistenti: Valeri di Maniago e Marchetti di Trento

Ammoniti: Sare per la Spal, Di Battista per la Salernitana

Fonte foto: sito ufficiale Salernitana