Tempo di lettura: 1 minuto

Sarno (Sa) – Complice il forte vento, la follia criminale dei piromani potrebbe determinare conseguenze molto gravi per tutti gli abitanti di Sarno, paese che rischia l’evacuazione. Il monte Saretto (quello dell’alluvione), arde. Il giornalista Remo Ferrara racco ta: “Hanno atteso il tardo pomeriggio, sapendo che i canadair non possono alzarsi in volo. E hanno agito. Ora il Saretto brucia. Fiamme alte lambiscono ormai anche l’antica chiesa rupestre della Madonna del Carmine”. L’attacco ai piromani criminali è durissimo: “Se un Dio c’è, che accolga le vostre anime dannate nelle medesime fiamme. E che vi brucino in eterno…”.