Tempo di lettura: 3 minuti

Save the Children non ha bisogno di grandi presentazioni: è una delle più grandi organizzazioni internazionali indipendenti ed è operativa, con i propri progetti umanitari, in ben 125 Paesi. Parliamo insomma di una delle più famose realtà di volontariato presenti nel mondo, impegnata da sempre nell’offrire un futuro migliore ai bambini meno fortunati, che vivono in situazioni di estrema povertà e spesso non hanno accesso nemmeno alle cure mediche per noi ritenute scontate.

Se dunque volete fare beneficenza, sostenere Save the Children può essere un’opportunità per aiutare nel concreto moltissimi bambini e permettere loro di sperare in un futuro migliore. Non occorre versare ingenti somme per offrire il proprio contributo: questa organizzazione offre diverse possibilità e qualsiasi gesto può fare una grande differenza. Scopriamo allora insieme alcuni modi semplici per sostenere Save the Children e aiutare i bambini che ne hanno maggiormente bisogno, sia nel mondo che in Italia.

#1 La classica donazione libera

Il modo senz’altro più semplice ed intuitivo per sostenere l’organizzazione è quello della classica donazione, che oggi si può effettuare in vari modi: direttamente online, con bollettino bancario oppure postale ma anche al telefono chiamando il numero 06 48070072. In questo caso si è liberi di versare la somma che si desidera e Save the Children si preoccuperà di inviare informazioni aggiornate circa l’utilizzo dei soldi ed i risultati raggiunti con le campagne. È doveroso precisare che ogni volta che si effettua una donazione liberale è possibile detrarre la spesa sostenuta con la dichiarazione dei redditi.

#2 Acquistare un regalo solidale

Un altro modo per sostenere Save The Children ed i suoi progetti, alquanto gettonato negli ultimi anni, è l’acquisto dei regali solidali. Si tratta di doni dal forte valore simbolico, sempre molto apprezzati da chi li riceve, disponibili in varie versioni e fasce di prezzo. Dal Kit Scuola per insegnanti e bambini ai Kit Vaccinali, si possono scegliere i regali solidali di Save the Children che si desiderano, per finanziare progetti umanitari importantissimi e fare nel proprio piccolo una grande differenza. I vari pacchetti si possono ordinare direttamente online, in modo semplice ed intuitivo.

#3 La donazione regolare

Un altro metodo per sostenere Save the Children e fornire un aiuto concreto ai bambini meno fortunati è quello della donazione regolare. Versando un piccolo importo mensile, è possibile garantire ogni giorno a tanti bambini acqua pulita, istruzione e cure mediche supportando nel contempo tutte le attività di Save the Children anche nelle situazioni di emergenza.

#4 Devolvere il 5×1000

Anche con la dichiarazione dei redditi è possibile fare una grande differenza, scegliendo di destinare il proprio 5×1000 a Save the Children, che rientra nella categoria “Sostegno del volontariato, delle Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale”. Un piccolo contributo che consente all’organizzazione di finanziare progetti umanitari importantissimi.

#5 Bomboniere solidali

Infine, Save the Children permette anche di scegliere le bomboniere solidali per i propri eventi: si trovano sul portale online ed il ricavato della loro vendita viene utilizzato dall’organizzazione per finanziare progetti e fornire un aiuto concreto ai bambini meno fortunati.