Tempo di lettura: 3 minuti

La divise e le calzature di un cameriere meritano sempre un certo riguardo nella scelta, considerando che si tratta di capi e accessori che devono garantire comfort, durata nel tempo, resistenza all’uso, eleganza e sicurezza.

Inoltre, per chi entra in un ristorante, l’abbigliamento indossato dai camerieri rappresenta una sorta di biglietto da visita, ed è molto importante che sia in sintonia con lo stile del locale e con il livello del servizio offerto.

Grazie all’assortimento di capi di abbigliamento professionale disponibile sul sito diviseprofessionali.net, è possibile acquistare tutto quanto occorre per il personale di un ristorante, di un bar o di un hotel, con la garanzia della qualità e del comfort.

Scarpe per i camerieri: come scegliere il modello ideale

Spesso si pensa a scegliere le divise per i camerieri, ma non si riserva molta importanza alle calzature che, al contrario, considerando questo tipo di lavoro, richiedono necessariamente doti di qualità, resistenza e comfort.

Vediamo quindi quali sono gli aspetti da prendere maggiormente in considerazione nella scelta delle calzature per chi svolge l’attività di servizio in sala in un bar o in un ristorante. Come sappiamo, un cameriere deve spesso spostarsi dalla cucina o dal banco del bar ai tavoli, questo significa che, se non indossa ottime calzature, oltre al disagio fisico, sarà necessario sostituirle piuttosto spesso.

Per tale ragione, è importante scegliere calzature molto resistenti, realizzate con materiali di qualità e adatte per un utilizzo intensivo. In genere si prediligono per gli uomini i mocassini o le classiche scarpe stringate, e per le donne semplici decollétè dal tacco basso. Lo stile ovviamente è importante, per questo è consigliabile scegliere le scarpe insieme all’abbigliamento, per creare l’abbinamento ideale.

Il comfort è una dote indiscutibile, in quanto un cameriere deve rimanere in piedi anche diverse ore e sempre indossando le scarpe. È importante la presenza di un plantare interno ergonomico e comodo, di un rinforzo attorno al tallone per evitare il rischio di cedimenti, soprattutto per chi deve spesso salire e scendere le scale, e di una suola solida e con tacco largo, anche per i modelli femminili.

Un altro elemento da considerare è la traspirazione, specialmente durante la stagione calda: quando le calzature devono essere indossate tutto il giorno è necessario che garantiscono questo importante dettaglio di comfort.

Attenzione alle doti di sicurezza

É un obbligo per i camerieri quello di indossare calzature professionali con suola antiscivolo, questa precauzione permette di evitare spiacevoli incidenti, soprattutto in un ambiente come una cucina, dove sul pavimento può facilmente esserci acqua o sostanze tali da renderlo sdrucciolevole.

La presenza di una suola antiscivolo è indispensabile anche per la sicurezza delle persone che entrano in un ristorante e che potrebbero essere coinvolte in spiacevoli incidenti. Una suola tipica per le migliori calzature indossate da un cameriere deve essere ruvida, realizzata in materiale certificato antisdrucciolo e deve garantire un ottimo livello di aderenza al pavimento, anche nel caso di superfici bagnate o cosparse di sostanze oleose.