Tempo di lettura: 2 minuti

A quasi un anno dall’inizio della pandemia, chi ha sofferto maggiormente per le restrizioni che il virus ha imposto sono stati gli studenti. A prescindere dal grado d’istruzione, l’introduzione della didattica a distanza ha generato non poche polemiche. Giovani, genitori e insegnati, si sono esposti a favore o contro questo modello educativo nel corso dei mesi.

Secondo un sondaggio effettuato da Skuola.net su 5mila alunni (di licei, istituti tecnici e professionali) 8 ragazzi su 10 sono favorevoli a proseguire con le lezioni online.

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha scelto sempre la linea della sicurezza. Chiudere le scuole e riaprire solo quando il numero dei contagi scende. 

Ma quali sono i Pro e i Contro della didattica a distanza?

I Pro della didattica a distanza:

Uso consapevole del web. Finalmente il web viene usato come rete per acciuffare il sapere, non solo da professori e ricercatori.

Riduzione/annullamento delle distanze fisiche. L’isolamento sociale dovuto alla pandemia viene parzialmente colmato dalla Didattica a Distanza, precursore di contatti e scambi, virtuali ovviamente.

Dilatazione dei tempi di studio. Il termine dilatazione per sottolineare come i tempi dello studio possano essere allargati più che allungati. Ci si riferisce ovviamente alla possibilità di realizzare il processo di apprendimento in contesti informali e in modi non tradizionali.

Il sapere a portata di tutti. La classe virtuale ha l’indubbio merito e il vantaggio di deporre l’aula scolastica o accademica dal ruolo di tempio del sapere.

I Contro della didattica a distanza:

Allargamento delle distanze sociali. In parole povere la tecnologia ha dei costi e la Didattica a Distanza attualmente tiene a distanza chi soldi non ne ha.

Dilatazione dei tempi di studio. Sfruttando le tante accezioni che la parola dilatazione può assumere, va detto che l’esperienza pionieristica della Didattica a Distanza sta anche allungando i tempi in modi spaventosamente noiosi e stressanti.

Annullamento delle relazioni sociali. A fermare la socialità c’ha pensato il covid-19. La Didattica a Distanza, utilissima nell’emergenza, potrebbe diventare una spaventosa normalità. Bisogna considerare il valore della relazione umana oltre che pedagogica come tassello fondamentale per la crescita delle nuove generazioni

Iperconnessione e dipendenza dal web. Tra i contro più rilevanti della didattica a distanza, emerge soprattutto il rischio di generare una forte dipendenza dal web e dai rischi che ne conseguono.