Tempo di lettura: < 1 minuto

Incarichi ottenuti dall’Eav, la società regionale dei Trasporti, durante il suo mandato di assessore regionale della giunta guidata all’epoca da Stefano Caldoro. E’ durissimo l’attacco del consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, dei Verdi, all’indirizzo di Severino Nappi, ex assessore appunto di Caldoro e attuale candidato in pectore per la Lega alle prossime regionali:

“Per i neo leghisti (che hanno cambiato tanti partiti negli ultimi mesi)”,  dice Borrelli, che più volte è intervenuto in consiglio per stigmatizzare il fatto che l’ex assessore regionale Nappi aveva contemporaneamente svolto l’attività di assessore e di avvocato di un ente della Regione cumulando incarichi e stipendi, “la Regione è una gallina dalle uova d’oro. Invece di risanare le partecipate o dedicarsi totalmente all’amministrazione della Campania alcuni di loro hanno fatto anche i consulenti incassando bei soldi. Ritengo sbagliato svolgere l’attività di consigliere o assessore per un ente pubblico e contemporaneamente ricevere dallo stesso incarichi e consulenze. In particolare”, aggiunge Borrelli, “poi proprio l’Eav è stato portato al collasso dalla giunta Caldoro e solo l’intervento della nuova maggioranza è riuscito a evitarne il fallimento. Se il modello leghista di Salvini che si vuole portare in Campania è questo stiamo messi davvero male”.