Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – La fornitura alla Campania di dosi di vaccino che colmino il gap accumulato finora rispetto ad altre regioni dovrebbe partire a maggio. E’ quanto la struttura del commissario nazionale Francesco Paolo Figliuolo ha assicurato alla Campania, si apprende da fonti di palazzo Santa Lucia.
La Campania, come ha più volte denunciato pubblicamente il governatore Vincenzo De Luca nelle ultime settimane, ha infatti ricevuto un totale di oltre duecentomila dosi in meno rispetto ad altre regioni che hanno una popolazione simile. Dal commissariato hanno assicurato che da maggio comincerà una maggiore distribuzione che farà tornare la Campania nella media attesa.