Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli- “109 femminicidi dall’inizio dell’anno evidenziano che il tragico fenomeno della violenza sulle donne è ancora ben lontano dall’essere eliminato. Non sono stati sufficienti gli interventi legislativi fino ad oggi adottati e tantomeno gli appelli ad una rivoluzione culturale che portasse ad una vera parità tra uomo e donna. Occorrono interventi legislativi forti per rendere drastiche ed esemplari le pene a carico degli autori di violenza sulle donne ed investire, come Istituzioni, sul lavoro delle donne, perché l’indipendenza economica è fondamentale per recidere ogni legame tra la vittima e il carnefice”. E’ quanto afferma il presidente del Consiglio Regionale della Campania, Gennaro Oliviero. “La Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne deve essere un momento per ricordare le donne che hanno subito violenza e femminicidio ma soprattutto per mettere in campo scelte concrete e risolutive”, sottolinea l’esponente del Pd, per il quale “è positivo lo sforzo che sta compiendo il Governo per rafforzare gli interventi penali in materia e per sostenere l’occupazionale femminile. Anche sul piano regionale, ci muoviamo in quest’ultima direzione con il sostegno alle imprese per assumere donne vittime di violenza”.