Tempo di lettura: 4 minuti

Salerno – Una settimana ricca di soddisfazioni per ACI Salerno che continua a raccogliere successi grazie alle ottime prestazioni dei driver con licenza sportiva e Tessera Aci Salerno.

La settimana inizia a dipingersi dei colori del contesto salernitano già dalla Premiazione Regionale per il Campionato campano, tenutasi lo scorso 23 novembre a Napoli, in occasione della quale i piloti dell’Automobile Club Salerno conquistano le classifiche in ogni categoria.

Per il Campionato 2019 nella classifica assoluta guadagna un eccezionale terzo posto Marcello Bisogno, aggiunto alla terza posizione anche nella categoria Slalom; nella assoluta si classifica 5° Giovanni Loffredo; il poliziotto volante è, inoltre, il primo classificato per la categoria Velocità in Salita, premio a cui si accompagna, per la seconda volta, l’ennesima soddisfazione della Medaglia di Bronzo CONI al Valore Atletico, dopo essere stato tra i testimonial per la campagna sulla Sicurezza stradale dedicata dall’ACI al ricordo delle vittime della strada.

Ancora nella classifica assoluta 7° il sempre brillante Salvatore Tortora che ottiene il premio come migliore assoluto nella Formula Challenge, classificandosi al primo posto.

Per il Titolo Nazionale 2019, Coppa Italia Assoluta e cl r5 7° zona vanno al forte e performante driver “salernitano” Gianluca d’Alto che guadagna anche un esaltante secondo posto in classifica Rally Pilota. Ancora in Velocità Salita seguono il primo posto di Giovanni Loffredo, Francesco Paolo Cicalese, Angelo Marino e Giuseppe D’Angelorispettivamente terzo, quarto e quinto classificato che onorano l’ACI Salerno con premi eccellenti.

Lo scattante e abile pilota “salernitano” Domenico Cuomo è quinto classificato nella categoria Velocità CircuitoNella Formula Challenge allo straordinario primo posto in classifica di Salvatore Tortora, seguono altrettanti eccellenti premi per gli altri driver con licenza sportiva ACI Salerno; una vetta tutta “salernitana” che vede spiccare rispettivamente in seconda, terza e quinta posizione gli strepitosi piloti: Micheleantonio Tripoli, Andrea Cuomo e Alfonso Tramontano.

Nella Premiazione Regionale 2019, i meriti vanno anche alle scuderie: Tramonti Corse e Autosport Sorrentorispettivamente terza e quarta classificate.

Tripudio di riconoscimenti per l’Automobile Club Salerno anche per le premiazioni che si riferiscono al Campionato Campano 2020. È il giovanissimo pilota salernitano”, Domenico Murino, che colleziona un en plein di premi, scalando la vetta e aggiudicandosi ben tre premi eccezionali: primo classificato nell’Assoluta, primo classificato nella categoria Slalom e Formula Challenge e ancora primo nella categoria U25.

Non sono da meno gli altri piloti che corrono con i colori Automobile Club Salerno che fanno brillare il team con posizioni più che lodevoli; a partire dal pluripremiato Pietro Belfiore Giordano che ottiene il terzo posto nell’Assoluta e il secondo posto nella categoria Slalom Challenge. Seguono i successi di Domenico Cuomo e Antonio Ilardo, rispettivamente 8° e 9° nella assoluta e 3° e 4° nella categoria velocità circuito.

Sempre per la Premiazione Regionale 2020 raccolgono importanti soddisfazioni i driver Automobile Club Salerno che hanno corso nella categoria Velocità Salita: Angelo Marino, Pasquale Coppola e Giovanni Loffredo si distinguono per la grande esperienza e potenza in strada ottenendo rispettivamente 1°, 2° e 4° posto in classifica. Conclude il cerchio dei formidabili driver al Campionato Campano 2020, Rosario Santalucia terzo classificato nella categoria Regolarità Auto-Storiche.

Non mancano i premi anche per scuderie che per il Campionato 2020 vedono eccellere al 2°, 4° e 5° posto, rispettivamente: Autosport Sorrento, Tirreno Motosport e Tramonti Corse.

Ma le gioie per l’ente di Via Vicinanza sono proseguite anche durante il week-end del 27-28 novembre, durante il quale i piloti in gara con il team salernitano hanno raggiunto risultati eccellenti alla 5° Formula Challenge Magna Grecia. A Taranto ottime posizioni in classifica assoluta e titoli. In gara con la Fiat 500 nella categoria Bicilindriche il pilota campano e campione italiano in carica Pietro Giordano che ottiene la 16° posizione in classifica assoluta. Trionfo per il giovanissimo driver Cristian Pironti che, arrivando secondo in Gruppo Racing Start al volante della Peugeot 106 1.6 16v, mette le mani sulla coppa della categoria Under 23. Successo esorbitante per la neo-diciottenne Giulia Candido, che con il primo posto nella classe N, al volante della Peugeot 106, riconquista la sua più che meritata vittoria anticipata del titolo italiano femminile 2021.