Tempo di lettura: < 1 minuto

Agropoli (Sa) – Pugno duro contro il commercio abusivo sulle spiagge del Comune di Agropoli. Così come previsto nell’ambito del progetto “Spiagge sicure – Estate 2020”, teso ai controlli legati all’emergenza sanitaria e al contrasto del commercio abusivo, questa mattina la Polizia municipale ha effettuato, dopo quelli della scorsa settimana, un nuovo sequestro di merce che veniva venduta illecitamente sui nostri arenili. “La sicurezza e la legalità prima di tutto!” ha commentato il sindaco della cittadina cilentana Adamo Coppola, che con i colleghi sindaci di altri comuni salernitani una settimana fa ha sottoscritto il protocollo d’intesa con la Prefettura di Salerno per aderire all’iniziativa che stanzia fondi al fine di garantire sicurezza sulle spiagge e allo stesso tempo contrastare il commercio abusivo.