Tempo di lettura: 2 minuti

Forse anche per scaramanzia, nessuno lo dice. Ma, al momento sembrano addirittura più veloci del previsto i ritmi dei lavori per ripristinare la strada statale 163 in Costiera Amalfitana. Complici le belle giornate di sole che stanno illuminando la divina, è ormai ad un passo da essere completato l’intervento di messa in sicurezza affidato all’amministrazione comunale del sindaco Daniele Milano.

Come annunciato ufficialmente dall’Anas, non appena terminerà questa fase propedeutica, l’ente potrà dare il via operativo al cantiere per ripristinare la strada. Il progetto dopo aver ricevuto tutte le autorizzazioni necessarie, prevede la realizzazione di una rete di pali e di una soletta in cemento armato sul quale poggiare la nuova strada.

Ad essere soddisfatto per come si sta procedendo, sia dal punto di vista delle modalità, di grande sinergia e confronto tra gli enti interessati, che in merito anche ai tempi che si stanno impiegando, è il sindaco di Amalfi Daniele Milano che con sopralluoghi continui monitora l’intervento in corso che dovrà garantire la tenuta del costone roccioso, una parte del quale è venuto giù lo scorso 2 febbraio, prima di poter avviare il ripristino della strada che collega i comuni della costiera amalfitana.

Tutti gli attori coinvolti sono attivamente impegnati per il raggiungimento dell’obiettivo prefissato: ripristinare la normalità nel più breve tempo possibile – ha dichiarato il sindaco MilanoSino ad ora, il raccordo continuo tra enti ha consentito di operare in maniera intelligente e di ottimizzare le operazioni da mettere in campo“.