- Pubblicità -
Tempo di lettura: 2 minuti

Salerno – “Fatti una lista e candidala. Anzi, candidati anche tu invece di dare sempre lezioni agli altri”. Non si placa sui social il botta e risposta tra il parlamentare di Forza Italia Gigi Casciello ed il giornalista Gaetano Amatruda, socialista  e  storicamente vicino a Stefano Caldoro. Il deputato azzurro ha commentato con queste parole il post nel quale Amatruda aveva difeso la scelta di candidare la pornostar Priscilla Salerno nella lista del nuovo PSI a sostegno del candidato a sindaco Michele Sarno.

“Gigi Casciello fa la lista di Forza Italia. Alle scorse comunali non mettesti nessuno in lista” ricorda come risposta Amatruda ma Casciello, a sua volta, gli ha ricordato che fu lui proprio a presentare la  candidatura a sindaco di Amatruda “osteggiata e poi annullata proprio dal tuo partito, il Nuovo PSI”.  Tra i tanti commenti spicca anche quello di Donato Salzano, rappresentante dei Radicali: “Certo non auguro al tuo Nuovo PSI la stessa sorte che ebbe il Partito Radicale in termini di risultati, allorquando consapevolmente decise  con Marco Pannella di candidare Ilona Staller alla Camera dei Deputati. Però gli italiani ottennero la migliore parlamentare per numero di presenze e per qualità di documenti prodotti nel corso della legislatura, tra questi la legge che ancora oggi tutela la professione di Tina e la libera partecipazione ai suoi spettacoli. Così analogamente spero che i salernitani possano ottenere la migliore consigliera per la prossima consiliatura”. Anche l’ex sindaco di Scafati Ed esponente di Forza Italia, Pasquale Aliberti non si esime dal commentare: “per rappresentare i valori di cui è portatrice liberamente nella vita. Li rispetto, sono un cristiano non radicale ma non li condivido” scrive Aliberti. 

Al vetriolo il commento di Salvatore Memoli, ex deluchiano, consigliere comunale e provinciale ed ex presidente di Salerno Energia che ha annunciato nelle scorse settimane il suo sostegno a Michele Sarno, candidato unitario del centrodestra. “Conosco un solo ipocrita . Tu non hai altri argomenti! Non attribuire a persone lineari quello che non hanno detto! Di libertà mentale e sessuale ne ho da vendere”, scrive l’ex direttore della Banca Etrusca. Ma Amatruda lo gela: “Salvatore Memoli eri con De Luca. Ora dai lezioni. Ma va!”.