Tempo di lettura: 2 minuti

Roccapiemonte (Sa) – Si stanno moltiplicando i gesti di solidarietà per le persone bisognose nel comune di Roccapiemonte.

Alla fondamentale azione dei cittadini di partecipare alla “spesa sospesa” nei vari esercizi commerciali del territorio, dopo le numerose donazioni di generi alimentari già avvenute in questi giorni, si uniscono quelle con le quali si riesce a raggiungere molte più persone.

È il caso dell’azione incisiva dell’imprenditore Francesco Longanella, titolare dI un supermercato di Roccapiemonte, che dopo i contatti avuti con il Sindaco Carmine Pagano e l’Assessore alla Protezione Civile Roberto Fabbricatore, aveva immediatamente fornito disponibilità per la donazione di prodotti di prima necessità. Proprio ieri pomeriggio è stato effettuato il carico del Conad, poi trasferito presso la sede del Nucleo di Protezione Civile che, attraverso i suoi volontari e su indicazioni dell’Ufficio Servizi Sociali, provvederà a consegnare i prodotti alle famiglie colpite maggiormente dalla crescente crisi economica dovuta all’emergenza Covid-19.

“Ringrazio a nome del Sindaco, dei colleghi amministratori e di ogni cittadino di Roccapiemonte, tutti gli imprenditori che stanno collaborando dandoci un fondamentale supporto per venire incontro alle evidenti difficoltà emerse a causa del virus, cioè le problematiche economiche in cui versano alcune famiglie della nostra città. Consentitemi di segnalare ulteriori gesti semplici ma che devono far capire quanto sia grande il cuore dei rocchesi: gruppi di giovani del posto, che condividono tra loro giochi e passioni, dal fantacalcio alla partita settimanale al centro sportivo, hanno messo insieme piccole somme di danaro, anche attraverso la loro paghetta settimanale, versando il tutto sul conto corrente della Protezione Civile. Grazie davvero a tutti”, ha dichiarato l’Assessore Roberto Fabbricatore.