Tempo di lettura: < 1 minuto

Agropoli – La festa per il battesimo della prima figlia si è trasformata nella tragedia per la perdita del secondogenito, un feto di sette mesi, nato improvvisamente ed in anticipo proprio al termine della rito nella Chiesa Santa Maria delle Grazie ad Agropoli.

È accaduto nella giornata di ieri. La mamma dopo la cerimonia si è sentita male e ha chiesto di andare in bagno dove improvvisamente ha partorito. Inutile l’arrivo dei soccorsi allertati con il 118. Per il neonato nulla da fare. Sul posto anche i carabinieri agli ordini del comandante Fabiola Garello che hanno ricostruito quanto accaduto.