Tempo di lettura: 1 minuto

Battipaglia (Sa) – L’operazione di brillamento dell’ordigno bellico si è conclusa allorquando, poco dopo le 18, la bomba con il residuo di esplosivo al suo interno sono stati piricamente distrutti dagli artificieri. E’ stato quindi ufficializzato il ‘cessato allarme’ e tutta la città ha potuto tirare un sospiro di sollievo. Lentamente, quindi, sono iniziate le operazioni di ritorno alla normalità: la prima attività è stata quella delle Forze dell’Ordine che hanno avviato un giro di perlustrazione anti-sciacallaggio. A seguire saranno trasportati verso le abitazioni e l’ospedale i cittadini allettati, infine la Prefettura darà il ‘via libera’ per il rientro delle 36mila persone nelle case secondo la logica dei ‘cerchi concentrici’. Entro le 23 l’operazione potrebbe dichiararsi conclusa.     

+++COMPLETAMENTO DELLA TERZA FASE+++ Gli artificieri stanno distruggendo per via pirica il tritolo contenuto nella bomba sganciata nel corso della seconda guerra mondiale. Ormai, cari concittadini, siamo nella fase finaledelle operazioni. Tra qualche ora ritorneremo nelle nostre case. #battipaglia #esercitoitaliano

Publiée par Sindaca Cecilia Francese sur Dimanche 8 septembre 2019