Tempo di lettura: 2 minuti

Lentini – Bucaro rianima la Sicula Leonzio, la compagine siciliana si aggiudica il confronto con la Cavese rifilando un tris agli uomini di Campilongo. La sfida si sblocca al 22′ quando Lescano innesca Grillo che insacca al termine di un’azione personale. Sulle ali dell’entusiasmo, i padroni di casa trovano il raddoppio passata la mezz’ora. Matino commette fallo in area su Petta, il direttore assegna il rigore che Lescano trasforma. Sul risultato di due a zero si arriva all’intervallo ma nemmeno il ritorno negli spogliatoi rianima i metelliani. Nella ripresa, infatti, la Sicula torva anche il terzo gol, a realizzarlo è Sicurella, lesto nel recuperare palla e battere Bisogno. Forte del largo vantaggio, la formazione siciliana tira i remi in barca permettendo alla Cavese di accorciare le distanze. Al 21′ Russotto, entrato al posto di De Rosa, trova la rete del definitivo tre a uno che resiste fino al triplice fischio.

Sicula Leonzio-Cavese 3-1

Reti: 22’pt Grillo, 36’pt Lescano (rig.), 14’st Sicurella, 21’st Russotto

Sicula Leonzio (4-3-3): Polverino; Parisi, Sosa, Petta, Sabatino; Esposito (34’st Megelaitis), Palermo, Sicurella (29’st Maimone); Grillo (29’st Terranova), Vitale (15’st De Rossi), Lescano (15’st Scardina). A disp.: Governali, Talarico, Tafa, Cozza, Manfrè Cataldi, Sidibe, Armata. All.: Giovanni Bucaro

Cavese (4-3-3): Bisogno; Polito (1’st Spaltro), Rocchi, Matino, Nunziante; Bulevardi, Matera (22’st Di Roberto), Favasuli; Sandomenico (1’st Goh), De Rosa (12’st Russotto), Sainz Maza 5 (34’st Addessi). A disp.: Kucih, D’Ignazio, Castagna, El Quazni, Galfano, Guadagno, Nunziata. All.: Salvatore Campilongo

Arbitro: Saimir Kumara di Verona

Assistenti: Andrea Torresan di Bassano del Grappa e Marco Ceolin di Treviso

Ammoniti: Sabatino e Petta per la Sicula Leonzio, Favasuli e Rocchi per la Cavese

Espulso: al 41’pt Matino per s.a.