Tempo di lettura: < 1 minuto

Dispiaciuto in qualche maniera di aver avuto ragione, il sindaco di Buccino, Nicola Parisi che è stato tra i primi a decidere di tenere chiuse le scuole, è presente come rappresentante della conferenza dei sindaci dell’Asl all’incontro in Prefettura, ancora in corso con i vertici delle forze dell’ordine ed i primi cittadini al tavolo del prefetto Francesco Russo per mettere a punto una serie di azioni unilaterali per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Per il sindaco che ha sanificato le scuole prima che ieri sera il presidente della Regione Campania ne disponesse la chiusura con ordinanza collettiva, il provvedimento è giusto perché occorre trovare equilibrio tra prevenzione e rischio di generare allarmismi. Il comitato in Prefettura già convocato quando ancora non era ufficiale il primo caso di contagio, oggi sta analizzando tutte le misure da adottare a partire anche dalle comunicazioni da effettuare. Parisi in un momento di pausa ha incontrato i giornalisti e ha rassicurato anche sulle condizioni della famiglia di Buccino che era stata posta in quarantena. Il tampone ha dato esito negativo.