Tempo di lettura: 2 minuti

Baronissi (Sa) – Il sindaco di Baronissi Gianfranco Valiante ha inaugurato il nuovo impianto sportivo di calcio a cinque a Caposaragnano. In occasione del ritorno del “calcetto” in Campania dopo l’emergenza Covid, Baronissi ha aperto un nuovissimo spazio in città, al servizio di tanti giovani. Il campo è in erba sintetica di ultima generazione, dotato di spogliatoi e servizi, accessibile ai disabili, con illuminazione a led. L’area è di 1500 metri quadrati. È uno spazio aggregativo e sportivo atteso da anni a Capo Saragnano, finalmente realtà. “Era un intervento particolarmente atteso a Caposaragnano – spiega il sindaco Valiante – che fa parte di un complessivo progetto di valorizzazione delle frazioni e di creazione di nuovi spazi aggregativi”. “E’ un risultato molto importante per il nostro territorio – fa eco l’assessore allo sport Marco Picarone – che permetterà ai giovani di poter avere a disposizione un impianto moderno e all’avanguardia in una zona dove sono pochi i punti di incontro e di gioco”. In occasione dell’inaugurazione è stata presentata un’opera muraria che gli artisti dell’associazione Overline e del gruppo Anema hanno creato per la frazione, un intervento di riqualificazione urbana di una vecchia murata malandata oggi divenuta “opera d’arte” con un graffito che ricorda l’antica tradizione sartoriale della frazione, quando a Caposaragnano si cucivano le divise per l’esercito francese durante la prima guerra.