Tempo di lettura: < 1 minuto

Cava de’ Tirreni (Sa) – Con il nuovo anno, parte anche a Cava de’ Tirreni, il servizio taxi. A conclusione dell’iter procedurale, che ha purtroppo dovuto subire un rallentamento dovuto all’emergenza sanitaria per il covid-19, dal prossimo lunedì 4 gennaio 2021, saranno operativi due servizi taxi, assegnatari delle licenze messe a bando dal Comune e che sono dotati di veicoli anche per il trasposto di persone con disabilità.

A seguito dell’espletamento delle prove concorsuali e della verifica dei requisiti, sono risultati assegnatari delle licenze taxi i sigg. Paolo Cardia (1° classificato) con posteggio in piazza Avigliano (stazione ferroviaria) e Raffaele Della Monica (2° classificato), con posteggio in piazza Abbro.

In un momento così particolare – afferma l’Assessore alla Attività produttive, Giovanni Del Vecchioil ritorno, dopo tantissimi anni, dei taxi anche nella nostra città è un segno di speranza e di rinascita che ci auguriamo possa riguardare tutte le attività produttive ed economiche cittadine. L’Amministrazione Servalli, per quelle che sono le proprie possibilità, sta facendo l’impossibile per stare vicino agli operatori commerciali che maggiormente stanno subendo questa crisi spaventosa, e certamente al termine della pandemia, daremo tutto il supporto possibile per ripartire”.