Tempo di lettura: < 1 minuto

A partire dal 14 giugno l’alta velocità torna a collegare il Cilento. Entrambe le aziende, NTV e Trenitalia hanno confermato le linee con destinazione Agropoli/Castellabate, Vallo della Lucania e Sapri, mettendo fine a dubbi e smentite.  

Come previsto all’interno del progetto turistico, la Regione ha richiesto che vengano effettuate anche le fermate di Capaccio, Pisciotta e Palinuro/Camerota. “Un traguardo importante per il turismo delle a provincia di Salerno e della Regione Campania a testimonianza che l’investimento di marketing territoriale realizzato dalla Regione è stato corretto e ha smosso gli interessi delle compagnie di trasporto nazionali” ha commentato il presidente della Commissione regionale Trasporti Luca Cascone.