Tempo di lettura: < 1 minuto
Salerno – La decisione di de Luca di chiudere le scuole alla didattica in presenza scatena la reazione del Movimento 5 Stelle. Il ministro Azzolina definisce ‘gravissima’ la decisione del Governatore; seguono, in serata, le dichiarazioni del parlamentare salernitano Andrea Cioffi: “La decisione di De Luca di chiudere le scuole è gravissima, sbagliata e inopportuna, Lucia ha pienamente ragione! Abbiamo fermato la scuola quando è stato necessario, quando gli istituti non erano pronti a fronteggiare l’emergenza ma oggi sono luoghi sicuri. Ce lo dicono i dati e lo conferma anche la ministra Lucia Azzolina. In Campania lo 0.75% degli studenti è risultato positivo a scuola e di certo non se lo è peso a scuola. La media nazionale è 0.80. Se c’é crescita contagi non è di certo colpa della scuola.
Gli studenti hanno già pagato caro il prezzo della pandemia, bisogna far rispettare le regole inserite nel DPCM e non lasciare gli studenti a casa. La scuola è prioritaria! Sarà che forse i lanciafiamme continuano a non funzionare?”.