Tempo di lettura: < 1 minuto
Ci sono i primi due casi di coronavirus in Costiera amalfitana. La Divina che sembrava immune al contagio ha invece registrato il primo tampone positivo ad Amalfi e a Maiori.  A darne notizia, nel primo caso,  è il sindaco Daniele Milano. “Mi è stato comunicato dall’ASL l’esito dei 3 tamponi effettuati ad Amalfi, di cui 1 risultato positivo. Abbiamo già ricostruito, insieme alle forze dell’ordine, la rete dei contatti della persona contagiata ed adottato tutte le misure di cautela del caso: la situazione è sotto controllo e pertanto invito tutti a restare tranquilli”.
La persona risultata positiva è chiusa in casa da tempo ed è in condizioni di salute più che buone. Il caso non ha nessun collegamento con gli altri due, i cui tamponi hanno dato esito negativo, ed è riconducibile a contatti esterni al territorio, maturati più di 20 giorni fa. A Maiori, invece, si tratta di un operatore sanitario.