Tempo di lettura: 2 minuti

Sele-Tanagro (Sa) –  Aumentano i casi di contagi da coronavirus nella Valle del Sele e Tanagro. Un primo caso di covid si registra a Ricigliano dove un residente, domiciliato in un altro comune, è risultato positivo al tampone per il coronavirus. “Rassicuriamo la popolazione di Ricigliano – fanno sapere da palazzo di città – che il cittadino risultato positivo al covid, non ha avuto contatti con la popolazione da oltre due mesi, ma invitiamo tutti a rispettare le norme anti-contagio”.

Aumentano anche i casi di contagio nella città di Contursi Terme dove sale a tre il numero delle persone positive al covid. L’ultimo caso, registrato ieri sera, a Contursi Terme, riguarda una studentessa che non frequenta gli istituti della cittadina.

Negli altri comuni del cratere, restano complessivamente: nove i casi di contagio che si registrano a San Gregorio Magno, due a Palomonte mentre a Buccino, Colliano e Oliveto Citra, si registra un caso in ognuno dei comuni.

Sono centinaia ad oggi, i tamponi effettuati sulla popolazione del cratere che ha avuto contatto con i pazienti covid nei giorni scorsi e di cui si attende l’esito nelle prossime ore.

Contagi anche tra i medici e infermieri dell’ospedaleLuigi Curto” di Polla dove il numero delle persone risultate positive ai tamponi per il coronavirus durante gli screening di massa periodici anti-covid effettuati dalla direzione sanitaria, si attesta agli otto sanitari positivi. Un dato quello dell’ospedale Curto, che ha fatto scattare anche lo “stop” dalla direzione sanitaria presieduta dal medico Luigi Mandia, a tutte le visite ambulatoriali.