Tempo di lettura: 2 minuti
Ieri sono risultati 2 tamponi positivi e 4 test sierologici positivi (ora da approfondire con tampone) riferiti a persone che hanno preso parte pochi giorni fa ad un matrimonio. 
Poi, in serata, un ulteriore tampone positivo comunicato dall’Asl di Salerno non collegato ai 2 precedenti. 
Dunque, le persone positive al Covid confermate da tampone, sono in totale 3. 
Si sta ricostruendo i contatti, laddove da una prima indagine, sembrano più ampi, anche attraverso una analisi epidemiologica. 
Oggi saranno effettuati circa 40 altri tamponi.
“Ad oggi i casi positivi totali a Sarno sono 25. 
Per aiutare la città, la comunità, in questo momento particolarmente complesso è necessario l’impegno di tutti, senza superficialità né scuse- ha detto il sindaco Canfora- Noi come istituzioni siamo in contatto con l’Asl ed abbiamo avviato tutti i controlli possibili e continueremo”. Sulla stessa lunghezza d’onda anche l’assessore all’ambiente e vice sindaco Roberto Robustelli. “E’ necessario che ciascuno faccia la propria parte con estremo rigore e grande responsabilità- ha detto il vice di Canfora- 
Dobbiamo bloccare il contagio attraverso le norme che abbiamo acquisito in questi mesi”.
Non solo il tradizionale ormai uso della mascherina e lavaggio delle mani, ma come hanno chiarito i rappresentanti dell’amministrazione comunale oggi è indispensabile anche che entri in gioco la
la responsabilità individuale di chi sa o teme di aver avuto contatti diretti con persone risultate positive. “Segnalarlo alle autorità, procedere ad isolamento, attendere di essere sottoposti a test e tamponi ed attenderne i risultati prima di avere qualsiasi altro contatto con altre persone” è quanto chiedono sindaco e vicesindaco.