Tempo di lettura: < 1 minuto

Salerno – La morte della giovane alunna della III F del Liceo Scientifico “Da Vinci” di Salerno ha scosso l’intera comunità scolastica. A raccontare i tragici momenti vissuti durante la mattinata odierna e il dirigente scolastico dell’Istituto, Nicola Annunziata: “E’ difficilissimo provare a spiegare com’è possibile che una ragazza di questa età possa morire da un momento all’altro. E’ crollata a terra e non si è più rialzata, non saprei come spiegarlo ai ragazzi. I genitori sono distrutti e ammetto che anche io sono a pezzi.  Si sono dette tante cose, che faceva la dieta, ma non c’erano particolari evidenze disturbi alimentari. Di questa giornata – ha concluso Annunziata – mi restano quei momenti passati dinanzi alla porta mentre i medici cercavano di aiutarla. Sono sembrati momenti interminabili, nessuno usciva e non avevamo informazioni ma avevamo capito che la situazione era grave. E’ stato terribile.  Cercheremo di parlare agli studenti perché sono molto scossi.”

NEL VIDEO L’INTERVISTA INTEGRALE AL DIRIGENTE SCOLASTICO NICOLA ANNUNZIATA