Tempo di lettura: 2 minuti

Salerno – Deluso mister Ventura, la Salernitana frena il suo passo nel derby contro la Juve Stabia. Commessi tanti errori, granata puniti dalla rabbia delle vespe che hanno saputo interpretare meglio la sfida e dalla condizione precaria di alcuni atleti che hanno accusato problemi fisici qualche giorno prima della gara. Non tutto, però, è da buttare. 

“Il primo tempo della Salernitana non è stato brutto, anzi siamo stati padroni del campo. Poi, però, abbiamo commesso delle ingenuità e quando le commetti a questi livelli, paghi a caro prezzo. E parliamo di errori grossolani, perchè non si può prendere gol dopo una rimessa a nostro favore. Si tratta di sbavature che devono essere migliorate assolutamente. Abbiamo costruito un gruppo e lo abbiamo fatto velocemente e nel processo di crescita abbiamo avuto uno stop. La Juve Stabia è squadra che fa della rabbia la sua caratteristica principale e in questa sfida siamo stati nettamente inferiori sotto questo punto di vista. Ovvio che il risultato sia negativo per noi, abbiamo perso un derby, ci sta che i tifosi siano arrabbiati. Ma, come detto, dobbiamo crescere e ci serve del tempo per acquisire una personalità tecnica che ora non abbiamo ancora. Non farei questo discorso se avessimo in squadra giocatori che hanno alle spalle 5 o 6 campionati vinti. Abbiamo iniziato un percorso partendo da zero, per un discorso duraturo nel tempo, per cui ci saranno momenti come questi. Ad esempio Cicerelli è arrivato che doveva giocare nelle categorie inferiori, ma ha lavorato, e nelle prime 7 partite è stato il migliore. E’ bastato un mese fermo e ora è al punto di partenza. Devo prendere atto di queste pause. Certo sono sorpreso da questi rallentamenti ma dobbiamo capire che è il tempo di svoltare perchè per la Salernitana questo è il momento decisivo “.

Ventura, poi, passa ad analizzare la situazione del secondo gol, quando l’arbitro non ha fermato il gioco con un altro pallone in campo.

“Il pallone era già in campo prima della nostra rimessa che poi ha portato alla rete della Juve Stabia. Come si fa a fare gol con due palloni in campo?”.