Tempo di lettura: < 1 minuto

Salerno – Approda anche sulla piattaforma online change.org la vicenda giudiziaria che ha coinvolto così l’amministrazione comunale di Salerno che, con accuse che vanno dalla turbata libertà degli incanti, l’induzione indebita, l’associazione per delinquere ed un caso di corruzione elettorale, vedono indagato anche il sindaco Vincenzo Napoli. La petizione, promossa dall’ex consigliere comunale Leonardo Gallo mira proprio a chiedere le dimissioni del primo cittadino e nella mattinata di oggi ha superato le 300 sottoscrizioni. Gallo fa parte del gruppo di consiglieri che si sono staccati dalla maggioranza nella precedente consiliatura per candidarsi poi alle recenti amministrative a sostegno di un’altra candidata a sindaco.