Tempo di lettura: 1 minuto

Così come aveva avuto modo di anticipare ai suoi associati, la Cna di Salerno ha trovato conferma dal Prefetto di Salerno del divieto di spostamento tra comuni per “servizi alla persona”.

Dopo innumerevoli sollecitazioni legate a fake news sull’ ‘argomento ed in seguito ad un approfondito confronto con Sua Eccellenza, Francesco Russo, nel pomeriggio di oggi, è stato dunque chiarito e confermato che fino al 30 novembre (durata prevista della zona rossa) lo spostamento tra comuni è consentito solo per approvvigionamento di beni alimentari e di prima necessità. Quindi gli acconciatori non possono ricevere clienti che provengono da altri comuni. Il Prefetto, da un’attenta lettura delle norme, del DPCM e delle Faq, ha chiarito anche altri aspetti: nei saloni di acconciatura non si possono fare manicure e pedicure per questo periodo. Gli artigiani tipo orafi,ceramisti, pellicciai potranno continuare le attività laboratoriali senza vendere al pubblico in negozio ma on line, a domicilio ecc. Tutte le altre comunicazioni che circolano sul web non attengono al vero. Il Prefetto si impegnerà a sottolineare al Governo che nonostante molte imprese siano rimaste aperte necessitano di aiuti e di ristori perché si sta registrando un netto calo delle attività legato alle limitazioni agli spostamenti.