Tempo di lettura: < 1 minuto

Prefettura di Salerno, Istituto Nautico e Capitaneria di Porto collaborano al progetto che, attraverso un drone subacqueo, verificherà lo stato di salute de “I Due Fratelli”, gli scogli simbolo di Vietri sul Mare la cui staticità sarebbe stata messa a rischio dai pescatori di datteri.

L’allarme lanciato nei mesi scorsi dal sindaco di Vietri sul Mare Giovanni De Simone e dal presidente Cna, il maestro ceramista Lucio Ronca è stato raccolto dal prefetto che ha sviluppato la sinergia con la dirigente dell’Istituto nautico, Daniela Novi che ha nella sua disponibilità, grazie a fondi Pon, lo speciale drone subacqueo e la Capitaneria di porto che vigilerà e coordinerà tutta l’operazione, mettendo a disposizione i mezzi necessari per effettuare sopralluoghi. Una volta acquisiti i filmati, verranno esaminati dal Dipartimento di Ingegneria Civile dell’Università degli Studi di Salerno.