Tempo di lettura: 2 minuti
Eboli (Sa) – Buone notizie da Eboli. Scendono a 2 gli ebolitani positivi al Covid-19: è negativo il paziente 73enne che per qualche settimana ha combattuto contro il virus Covid-19. 
12 i tamponi analizzati di altrettanti ebolitani i cui risultati sono tutti negativi, mentre restano 9 le persone, attualmente, in quarantena obbligatoria da contatto stretto di caso positivo. Nel comune guidato dal sindaco Massimo Cariello, continua anche la gara di solidarietà affinché ”Nessuno resti solo”, come recita lo slogan della campagna di solidarietà lanciata dal comune. L’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Salerno ha donato all’ospedale Maria Santissima dell’Addolorata due tablet, dando la possibilità di creare un contatto tra i pazienti Covid-19 e i familiari, affinché le videochiamate, con il supporto dei sanitari, divengano parte integrante dell’accoglienza e della cura, osservando quanto sia difficile per le persone fragili, non poter abbracciare i propri cari né vedere i loro volti in questi delicati frangenti. 
Ma la solidarietà non conosce confini. Due associazioni di volontariato di comuni confinanti hanno consegnato generi di prima necessità in eccedenza ai volontari del progetto Nessuno resti solo!. Per questo scambio alla pari di prodotti in eccedenza la Città di Eboli ringrazia i volontari della Rete Solidale di Campagna e i ragazzi di Eko Club.