Tempo di lettura: < 1 minuto

Salerno – Nuovo importante investimento infrastrutturale al porto: il gruppo SCT di Agostino Gallozzi ha acquistato e fatto giungere sulle banchine una enorme gru di ultima generazione: “Ecco la nuova gru, mentre viene sbarcata – dice Gallozzi -. La torre è alta 51 metri, il braccio, ancora da montare, lungo 60 metri, si muove su un carro con 104 ruote e potrà agevolmente movimentare anche due contenitori alla volta, del peso di 30 tonnellate ciascuno, su navi di dimensione doppia (13/15.000 teus-containers di portata) rispetto a quelle attuali. Vogliamo portare nuove linee internazionali e nuovo lavoro a Salerno, per continuare a crescere”.