Tempo di lettura: 3 minuti

Costa d’Amalfi (Sa) – Saranno Antonella Alari Esposito con “La bimba con il grembiulino bianco” (Il Quaderno), Rosa Mancini con “Il contrario di tutto” (LFA Publisher), e Pino Lodato con “Il Mare a Cetara non è solo mare” (Printart), i protagonisti degli Incontri d’Autore, domani, lunedì 31 maggio, ore 19.00, a Cetara, presso la Sala “Mario Benincasa”, nell’ambito della XV edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo, in collaborazione con il Comune e la Pro Loco. Una professionista affermata, una donna matura di età, ma ancora immatura ed in cerca di sé a causa de “La bimba con il grembiulino bianco” che è dentro di lei e che la frena con i nodi irrisolti di un’infanzia tarpata da una madre nevrotica e anaffettiva. Poi, i sei giorni che cambiano il suo mondo… Intorno a lei, un mondo di pulsante umanità: uomini fuori schema, coltivatori del loro ego ma capaci di aprire orizzonti anche oltre i loro errori, donne forti della loro fragilità e fragili nella loro forza. Anime nella tempesta e gabbiani nel cuore. Un romanzo di trasformazioni, quello della scrittrice salernitana Antonella Alari Esposito, da conquistare e fantasmi da stanare, di paure e di coraggio, di affetti contorti e limpide emozioni, di conflitti pungenti e amori avvolgenti. Cosa significa scrivere un libro oggi? Nulla di diverso rispetto al passato. Resta la storia e l’insegnamento che un libro può fornirci, le linee guida. Credo che un libro oggi debba avere la forza di sapere uscire fuori dai propri fogli e diffondersi nel sociale. Così nasce “Il contrario di tutto“, un libro ma anche una raccolta di poesie, un viaggio introspettivo interpretato attraverso il racconto, la poesia, il disegno e l’illustrazione. Un viaggio interiore, quello di Rosa Mancini, presidente dell’Associazione “Poesie Metropolitane”, che intende rappresentare una metamorfosi avvenuta tra il 2016 e il 2020. Mettersi a nudo senza timore alcuno, dall’io – al noi – all’io nel mondo. È un libro che mette in mostra la sofferenza, principale protagonista. “Il contrario di tutto” mette in scena il passaggio dalla sofferenza individuale a quella collettiva, nata in quarantena. E infine approda nella rinascita, germogliare grazie alla consapevolezza, in un nuovo mondo, quello della bellezza. “Il Mare a Cetara non è solo mare” è un racconto di Pino Lodato, fantastico e senza, apparente, trama, che vive di mare e di quanto quest’ultimo tocchi intimamente la vita dell’uomo. Con gli autori si intratterrà il direttore organizzativo di ..incostieraamalfitana.it Alfonso Bottone, con l’intervento del giornalista e critico letterario Franco Bruno Vitolo. Saluti di Roberto Della Monica, sindaco di Cetara e di Angela Speranza, assessore alla Cultura. La serata si snoderà nel rispetto delle norme anti Covid 19. Informazioni sul sito www.incostieraamalfitana.it, sulla pagina facebook @incostieraamalfitana.it, o telefono 3487798939.