Tempo di lettura: < 1 minuto

Salerno – “Il danno è più sociale che economico“. Commenta così il furto subito dal suo istituto, uno dei tre colpiti nella notte da una banda di balordi che si è introdotto in due scuole dell’infanzia e nella scuola della preside Barbara Figliolia, il Liceo Scientifico Francesco Severi di Salerno, la dirigente scolastica dopo aver fatto la conta dei danni. In totale i ladri hanno portato via 20 PC obsoleti, ma solo alcune parti inutilizzabili senza gli alimentatori lasciati invece nella scuola. “Quello che mi dispiace -dice la preside in un’intervista ad Anteprima24 – e che pensavamo di utilizzare questi computer per aiutare le famiglie che ne sono prive durante questo periodo di didattica a distanza, per questo ora chiedo che faccia richiesta dei pc soltanto chi ne ha strettamente bisogno”.