Tempo di lettura: < 1 minuto

Minori (Sa) – Il Consiglio regionale della Campania ha avviato l’iter fondamentale per sbloccare il progetto che porterà alla nascita di una nuova galleria in Costiera amalfitana. Così come richiesto nei giorni scorsi dal sindaco di Minori, Andrea Reale, è partito ieri in Consiglio regionale della Campania il percorso di revisione del Put, il piano Urbanistico Territoriale che è decisivo e fondamentale per arrivare a realizzare la galleria che libererà dal traffico il Lungomare di Minori e Maiori.

In Giunta regionale è stata approvata la deroga al Put, come conferma al microfono di Anteprima24, il consigliere regionale Luca Cascone, presidente della Commissione Trasporti in Regione Campania, l’ente che finanzierà il progetto.

Per rendere possibile la progettazione della galleria, che sarà affidata da Anas e Acamir,  è stato adottato un Piano Regolatore, che è compreso nel Piano Urbanistico Territoriale. Come spiega Cascone dopo la decisione della giunta la deroga dovrà passare anche  in Consiglio Regionale. La galleria sarà un bypass tra i Comuni di Maiori e Minori e sorgerà in località Mezzacapo: liberando il Lungomare dalle auto restituirà ai pedoni e alle passeggiate sul Mare uno dei tratti più suggestivi della Costa amalfitana attraversata dalla statale 163.