Tempo di lettura: < 1 minuto

Ha colto l’occasione dell’inaugurazione del nuovo vivaio e di una serra, realizzati grazie ad un cospicuo finanziamento di una cittadina privata per annunciare che si va avanti nel programma di rilancio del giardino della Minerva anche con il possibile inserimento nel patrimonio mondiale Unesco. L’ipotesi lanciata nei giorni scorsi dall’assessore alla cultura del Comune di Salerno Tonia Willburger è stata ribadita oggi anche dalla sindaco di Salerno Vincenzo Napoli che si è riferito all’orto botanico che ho registrato durante l’ultimo anno 50.000 presenze, come il piccolo eden di Salerno. Soddisfatto per l’evento di oggi che avvisto anche donare ai partecipanti delle piantine provenienti proprio dal Giardino, il suo curatore Luciano Mauro che non ha nascosto l’entusiasmo per la donazione ricevuta da una cittadina privata che ha consentito di investire nelle due speciali strutture inaugurare oggi