Tempo di lettura: 1 minuto
Grave carenza di personale U.O.C. Ginecologia ed ostetricia Ruggi. E’ la motivazione che ha spinto i rappresentati sindacali della Cgil a a chiedere un incontro urgente con i vertici dell’Azienda Ospedaliera universitaria Ruggi di Salerno. . Ecco il testo della lettera del sindacato: “La grave carenza di personale necessità di una particolare attenzione rispetto alla UOC in oggetto che vogliamo ricordare, ha subito un processo di accorpamento di due ginecologie, Mercato SanSeverino e Cava dei Tirreni.Il personale in servizio non è più sufficiente a far fronte all’enorme richiesta che deriva da un vasto territorio, pertanto vanno utilizzate tutte le procedure possibili per l’assunzione di personale di tutte
le qualifiche necessarie a garantire sicurezza per i pazienti, mamme e neonati e personale tutto. Va data concretezza immediata alla modalità per le ostetriche per la qual cosa avevamo avuto rassicurazione da parte della direzione aziendale in una seduta di confronto sindacale.
Un reparto delicato e complesso che ha tante linee di attività, oltre la Ostetricia e Ginecologia abbiamo la sala operatoria, il pronto soccorso ginecologico, etc… Mettiamo in condizione il personale tutto di poter lavorare in sicurezza nella consapevolezza che la salute materno-infantile rappresenta un’area prioritaria della salute pubblica.Vi chiediamo un incontro urgente per poter meglio affrontare le criticità denunciate”.