Tempo di lettura: < 1 minuto

Eboli (Sa) – È stato identificato e denunciato alla Procura della Repubblica di Salerno, un uomo di 40 anni, residente nel comune di Eboli, di origine marocchina, accusato di aver aggredito un imprenditore pachistano a seguito di un litigio.
L’uomo, secondo una prima ricostruzione fornita ai carabinieri della sezione Radiomobile di Eboli giunti sul posto, avrebbe aggredito il titolare di un negozio di kebab sito ad Eboli, un imprenditore di origine pachistana, a seguito di un litigio per futili motivi.
L’aggressore, secondo quanto raccontando ai militari dalla vittima, in preda all’alcol, avrebbe estratto un coltello dalla tasca del giubbotto, colpendo il ristoratore e procurandogli una ferita alla mano.
Ferito, il pachistano ha allertato il 112. I carabinieri, diretti dal capitano Emanuele Tanzilli, hanno fermato e denunciato il marocchino per lesioni personali, mentre l’imprenditore è stato trasportato in ospedale dove i sanitari gli hanno refertato 8 giorni di prognosi.