Tempo di lettura: < 1 minuto

Angri (Sa) – È stato lungo e complicato l’intervento dei vigili del fuoco in via Striano, in una zona ai confini tra il Comune di Angri e Sant’Antonio Abate dove, a partire dalle quattro di questa mattina, un vasto incendio ha distrutto un deposito di barattoli per la conserve. Fiamme altissime si sono sviluppate nell’ex fabbrica conserviera di Angri trasformata in deposito. Al suo interno migliaia di barattoli in attesa di essere riempiti di conserve. A dare l’allarme i residenti che si sono accorti subito delle nuvole di fumo che si sono alzate dopo l’incendio. Al lavoro i vigili del fuoco con cinque autobotti, la polizia comunale, la Protezione civile. I Carabinieri indagano per risalire alle cause dell’incendio. Ancora non è stato possibile quantificare i danni che comunque sono ingenti.