Infarto fulminante, muore in un garage 37enne cingalese

Tempo di lettura: 1 minuto

Salerno – Un infarto fulminante lo ha stroncato sul colpo intorno alle 10 di questa mattina, mentre si trovava nel posto in cui viveva da anni ormai, in una stradina che si affaccia su corso Vittorio Emanuele. Si tratta di un 37enne di origini cingalesi che era in un garage situato in via degli Orti, dove dormiva con altri 10 connazionali su dei letti a castello montati lungo le pareti tra bustoni blu colmi di mercanzia. Un suo compagno è uscito fuori in cerca di aiuto e così dei passanti hanno avvertito i sanitari del 118 che hanno tentato di rianimarlo per quasi un’ora ma non c’è stato nulla da fare. Dunque la salma è stata portata all’obitorio dell’ospedale Ruggi D’Aragona di Salerno.