Tempo di lettura: 3 minuti

Salerno – Il 25 settembre si è svolta a Milano, presso la prestigiosa sala Siam, la cerimonia di conferimento delle lauree magistrali, honoris causa e diplomi e del Premio Internazionale alla Carriera della Libera e Privata Università di Diritto Internazionale Isfoa – Istituto Superiore di Finanza e Organizzazione Aziendale. A seguire si è tenuta la cena di gala pro beneficenza negli splendidi saloni del circolo degli ufficiali di Palazzo Cusani i cui proventi, unitamente ai contributi che saranno deliberati dal Senato accademico Isfoa su richiesta del rettore Masullo e dall’Associazione internazionale Onlus E ti Porto in Africa su impegno del presidente Vincenzo Mallamaci, saranno impegnati per la realizzazione di un vitale Pozzo per l’acqua nel nord della Costa d’Avorio che servirà oltre dieci villaggi abitati da popolazioni povere, un importante campo di cacao nel centro della Costa d’Avorio ed un contributo all’ospedale per i poveri Padre Pio in Benin. Il primo bonifico pari a alla somma di1.500 euro è già stato inviato quale acconto per permettere l’inizio immediato dei lavori di costruzione del pozzo.  

Le prime dichiarazioni del magnifico rettore Isfoa, Stefano Masullo: “Isfoa fin dalla sua costituzione avvenuta nel 1998 è caratterizzata e riconosciuta universalmente per la propria missione di solidarietà, sviluppo sociale e culturale: caratteristiche uniche che l’hanno fatta diventare una delle più ambite e prestigiose università telematiche internazionali. Isfoa possiede di conseguenza una consolidata reputazione che la qualifica come una organizzazione corretta, trasparente e veloce, soprattutto nella erogazione e destinazione dei fondi raccolti destinati ad opere di bene sia in Africa che in Italia. La somma inviata attraverso bonifico in data lunedì 28 settembre è il frutto della raccolta fondi ottenuta dai laureati e premiati Isfoa presenti alla cena di gala svoltasi venerdì 25 settembre a Milano nella sede del Circolo Unificato dell’ Esercito – Palazzo Cusani”.

Il rinomato cardiologo salernitano Vincenzo Mallamaci, presidente dell’Associazione onlus E ti Porto in Africa, afferma: “E’ stato un onore ricevere tanta attenzione da parte di persone dal cuore grande. Ringrazio il magnifico rettore Stefano Masullo, il senato accademico e Isfoa tutta per il nobile gesto che ben si inserisce nella tradizione colsidata Isfoa di solidarietà e fratellanza”. Mallamaci aggiunge: “Desideriamo ringraziare il nostro amico Nino Madaffari, Pro Rettore e Presidente M.C.T. Distribution & Service SrL che ha desiderato contribuire alle opere umanitarie con una donazione e l’ingegnere Salvatore Attanasio, Presidente Tecnikplast SrL per la sua donazione effettuata in occasione della Cena di Gala pro beneficenza del 25 settembre a Milano”. Infine: “L’Associazione Internazionale Onlus E ti porto in Africa ringrazia le sorelle Vincenza e Carmela Filippelli di Palermo per aver donato un’estesa piantagione di cacao in Costa d’Avorio, affidata e coltivata da famiglie povere che potranno, grazie a questo gesto d’amore, sopravvivere per ben 30 anni”.