Tempo di lettura: < 1 minuto

Salerno – L’intervento effettuato nei giorni scorsi di espurgo dei tombini, non ha risolto il problema del deflusso delle acque piovane davanti all’Istituto Focaccia. La scuola di Salerno balzata gli onori della cronaca nazionale per la scelta dei ragazzi di utilizzare una panchina per attraversare un fiume di acqua che si era creato davanti all’ingresso nei giorni scorsi, torna ad essere attraversata da un fiume di fango, come hanno testimoniato foto e video inviati dagli studenti anche quest’anno mattina in occasione di un nuovo acquazzone.

Della questione oggi si è interessato anche il consigliere comunale del Movimento cinque stelle,  Catello Lambiase che ha incontrato la dirigente scolastica Maria Funaro e interrogherà il sindaco di Salerno per sapere se il Comune può e deve intervenire.