Tempo di lettura: 2 minuti

Pagani (Sa) – Dopo il successo casalingo contro il Catania, la Paganese si ripete al “Simonetta Lamberti” superando il Taranto. Decisivi, ancora una volta, i minuti di recupero. La formazione di Grassadonia si prende i tre punti al quinto giro di lancette dopo il novantesimo. Decisiva la rete di Piovaccari, dopo il botta e risposta, a cavallo dell’intervallo, tra Firenze e Saraniti. Un successo prezioso per gli azzurrostellati che salgono a quota 7 punti, ispezionando zone di classifica insperate. Solo tre lunghezze dividono la Paganese dalla capolista Bari e domenica prossima è in programma il faccia a faccia al “San Nicola“.

Paganese-Taranto 2-1

Reti: 45’pt Firenze (P), 9’st Saraniti (T), 50’st Piovaccari (P)

Paganese (4-3-3): Baiocco; , Schiavi, Murolo, Manarelli; Cretella, Tissone (38’st Volpicelli), Zanini; Firenze (44’st Zito), Castaldo, Diop (21’st Piovaccari). A disp.: Caruso, Sbampato, Vitiello, Perlingieri, Piza, Schiavino, Guadagni, Iannone, Del Regno. All.: Grassadonia

Taranto (4-3-3): Chiorra; Riccardi, Zullo (30’st Tomassini), Benassai, Ferrara; Bellocq (24’st Diaby (33’st Cannavaro)), Marsili, Labriola (1’st Italeng); Giovinco, Saraniti (24’st Civilleri), Santarpia. A disp.: Loliva, Antonino, Pacilli, Granata, Ghisleni, De Maria. All.: Laterza

Arbitro: Feliciani di Teramo

Assistenti: Ciancaglini e Bonomo

IV uomo: Fantozzi

Ammoniti: Riccardi, Ferrara, Benassai (T), Schiavi, Piovaccari (P)

Note – 800 spettatori circa. Angoli: 1-5. Recupero: 3’pt e 5’st