Tempo di lettura: 2 minuti

Salerno – Il circolo di Legambiente Salerno, in collaborazione con ZenOrto, organizza una piantumazione collettiva a sostegno dell’Amazzonia, sabato 7 settembre alle ore 10.00 all’uscita della Tangenziale di Pastena.

Non possiamo rimanere indifferenti davanti allo spettacolo angosciante dell’Amazzonia che brucia, consapevoli che ogni albero che brucia mette a rischio il futuro di questo Pianeta e delle future generazioni. Il nostro circolo in collaborazione con zenOrto, un progetto di permacultura che intende realizzare il primo giardino/orto condiviso a Salerno, organizza una piantumazione collettiva a sostegno dell’Amazzonia, condividendo il pensiero dello scrittore cileno Alejandro Jodorowsky il quale invita tutto il mondo a piantare un albero: “Per equilibrare la tragedia amazzonica propongo come atto mondiale psicomagico che il sette di settembre (il 7 è il numero più attivo, e settembre contiene il “se” di seminare) ogni essere umano consapevole pianti un albero, o semini un albero, in qualunque posto gli sia possibile. L’appuntamento dunque è per sabato 7 settembre alle ore 10.00 all’uscita della Tangenziale di Pastena per poi proseguire tutti insieme verso Giovi, località “Incarto”. Ognuno porti il proprio albero da frutto, gli attrezzi per piantarlo e l’acqua per la prima innaffiata. Gli alberi piantati andranno a comporre una Food Forest o Foresta Commestibile, una tecnica di giardinaggio o di gestione del frutteto che simula un ecosistema boschivo coltivando su più strati (erbaceo, arbustivo e arboreo)“.