Parcheggiatori abusivi, le parole del procuratore Lembo: “Sono estorsori”

Parcheggiatori abusivi, le parole del procuratore Lembo: “Sono estorsori”

lettura in 1 min

Salerno – “Sono estorsori che con comportamenti aggressivi e minatori occupano il territorio facendosi pagare fino a 5 euro per la sosta”. Le parole procuratore della Repubblica di Salerno, Corrado Lembo, non lasciano spazio ad interpretazioni. Il giro di vite sui parcheggiatori abusivi prosegue, dopo il maxi blitz di luglio, con la retata di questa mattina che ha portato 6 soggetti in carcere e 24 ai domiciliari.

Alcuni parcheggiatori abusivi –  prosegue Lembo durante la conferenza stampa – avevano ripreso il controllo delle stesse aree, altri avevano sostituito i precedenti abusivi. L’operazione è scattata dopo alcune segnalazioni di cittadini, alcuni dei quali minacciati o vittime di danneggiamento della propria autovettura”.

L’indagine è stata svolta dai Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno attraverso servizi video e fotografici che hanno consentito di acquisire elementi utili ad identificare gli estorsori.

Il procuratore Lembo, infine, ha lanciato un appello ai cittadini: “Denunciate”.


Commenti