Tempo di lettura: 1 minuto
Salerno – Un museo luminoso nella città delle Luci d’artista: Il progetto, promosso da Blam, in collaborazione con l’associazione Inner Wheel Salerno C.A.R.F, Fondazione Cassa Rurale Battipaglia e Banca Campania Centro, con il supporto del Comune di Salerno, sarà presentato giovedì 12 dicembre, alle ore 11.00, presso la Sala del Gonfalone del Palazzo di Città, alla presenza dell’Assessore all’Urbanistica e alla Mobilità Domenico De Maio.  La prima installazione temporanea luminosa prenderà vita in Largo Plebiscito, nell’area antistante l’ex chiesa dei Morticelli trasformata in un laboratorio urbano creativo da Dicembre 2018. L’obiettivo è costruire nel tempo una mappa di interventi capaci di illuminare luoghi del centro storico di Salerno per svelarli sotto una nuova luce, con la prospettiva di attivare un percorso partecipato durante l’anno che possa consentire a questi luoghi di essere nuovamente parte dell’immaginario urbano collettivo, costruendo tradizioni. Attraverso le installazioni luminose prodotte da artisti internazionali, si intende raccogliere riflessioni sul patrimonio storico culturale e su come sia esso percepito dagli abitanti. Per individuare idee ed artisti il comune lancia un bando: il vincitore sarà invitato in città ad indagare il quartiere ed esplorare Largo Plebiscito.